• Telt sugli appalti lato Francia: bene, ma non si perda tempo

    Con l’affidamento da parte di Telt dei lavori per realizzare lo scavo del tunnel di base nel versante francese viene impressa alla Tav una sensibile accelerazione. Occorre ora che la società che gestisce l’edificazione della sezione transfrontaliera dell’opera proceda rapidamente anche per far partire i cantieri nel territorio italiano.
    E’ inoltre indispensabile che anche Ferrovie dello Stato si attivi per progettare e completare il tratto nazionale da Orbassano a Torino, o rischiamo di ritrovarci un tunnel nuovo scollegato dalla rete nazionale, in pratica una cattedrale nel deserto.