• tav (1)

    TAV: indagine costi benefici basata su numeri falsi

    Ormai è chiaro che la commissione costi – benefici voluta dal governo ha manipolato le cifre per screditare la Tav. E’ infatti impensabile realizzare una indagine attendibile senza consultare l’osservatorio sul’opera ed i dati ufficiali già disponibili, come ha ricordato oggi il commissario per la Torino – Lione Paolo Foietta in audizione a Montecitorio. I numeri presi in considerazione dalla Commissione guidata da Marco Ponti non hanno alcun riscontro con la realtà: basta sentire le ridicole e fuorvianti dichiarazioni sui costi dell’opera rilasciate nei giorni scorsi dai ministri Toninelli e Bonafede