• asticuneo

    Il governo rinuncia ai finanziamenti della Asti – Cuneo

    Anche quando il governo sembra favorevole ad una infrastruttura, come nel caso dell’autostrada Asti – Cuneo, rinuncia però agli attuali finanziamenti senza indicare con quale risorse e quindi con quale tempistica intende realizzarla. Di Maio ha infatti annunciato di essere contrario all’accordo, negoziato dal precedente ministro delle Infrastrutture Delrio con la Commissione Europea, che prevedeva una breve proroga ai concessionari sulla Torino – Milano per finanziare con quei ricavi il completamento dell’Asti – Cuneo. Ancora una volta la propaganda populista non ha portato nessun fatto concreto. Il governo gialloverde sembra contrario alle concessionarie autostradali ma nei fatti, come per il Ponte di Genova, nessun profitto derivato dalle tariffe contribuirà a modernizzare la viabilità nazionale.