• scopri CHI SONO GLI ESPERTI NOMINATI DA TONINELLI PER SVOLGERE L’ANALISI COSTI BENEFICI DELLA TAV

    NO ai rifiuti in mare

    Con la norme attuali le navi possono scaricare rifiuti nei porti italiani o lungo le coste, senza nessuna tutela per la salute pubblica e la salvaguardia dell’ambiente e dell’ecosistema marino. Ho inviato ieri una lettera ai ministri dell’Ambiente e delle Infrastrutture per fermare questo inquinamento legalizzato e per sollecitare una risposta alla mia interrogazione sul tema (puoi leggerla cliccando qui). Spero che i ministri competenti si attivino prima possibile.

     

  • le-mie-battaglie

    DL 34/2020 “Decreto rilancio” Nuove norme in favore dei lavoratori dei trasporti

    Il Senato ha approvato in via definitiva la conversione in legge del DL 34, cd. DL Rilancio. Il DL contiene alcune norme di grande rilievo a favore dei lavoratori e delle imprese dei trasporti. Si tratta di risultati rilevanti, riconosciuti nel settore e che hanno portato ad un convinto sostegno dei rispettivi cluster con positive ricadute sul Governo, sulle forze di maggioranza e in particolare verso il nostro Partito, cui viene riconosciuto grande merito. In questa fase il PD è considerato un interlocutore credibile, affidabile e punto di riferimento nel variegato settore dei trasporti.

    Clicca qui per scaricare il pdf con tutte le norme

  • scopri CHI SONO GLI ESPERTI NOMINATI DA TONINELLI PER SVOLGERE L’ANALISI COSTI BENEFICI DELLA TAV (1)

    Sport di contatto

    Anche in Piemonte è ora di riprendere gli sport di contatto. Il governatore Fontana ha già dato il via libera in Lombardia la scorsa settimana e ritengo che ci siano i presupposti anche nella mia regione per consentire le attività sportive in sicurezza, senza abbassare la guardia ma sostenendo un intero settore fermo da mesi. Lo chiedono imprese, centri sportivi e migliaia di praticanti

  • tav (1)

    Tav, infrastruttura prioritaria nel documento ‘Italia Veloce’

    Il governo, inserendo la Tav come infrastruttura prioritaria nel documento ‘Italia Veloce’ , ha ribadito che l’opera verra’ completata e che in Val di Susa l’ammodernamento del tratto ferroviario gia’ presente consentira’ risparmi sostanziali di tempo e denaro. “Si tratta di un passo avanti significati che pone fine ad ogni illazione. Ritengo inoltre che la polemica sul Commissario sia surreale e fuorviante: quando i lavori vanno avanti (e Telt in questo caso sta facendo la sua parte) non occorre. E’ invece opportuno che il governo sblocchi la nomina del Presidente dell’Osservatorio sulla Torino – Lione per garantire che le opere accessorie sul territorio vengano realizzate nei tempi stabiliti.

  • Cattura

    Sicurezza sul lavoro nei porti (e ovunque)

    Oggi ho presentato un question time su questi due operai in bilico sembra imbragature a 40mt su una gru al porto de La Spezia. E’ una battaglia che non ha a che fare solo con la Liguria, ma con tutta Italia. E’ una battaglia che non ha a che fare solo con i porti, ma con tutti i luoghi di lavoro. Ci sono tragedie che non sono prevedibili, altre sì. Piangere le morti che potevano esser evitate è qualcosa a cui l’Italia non deve mai più assistere.

    Potete guardare il video cliccando qui

  • covid

    Rete e nuove tecnologie per combattere le epidemie

    La tecnologia sara’ fondamentale per passare alla fase 2 della pandemia. Per questo motivo da domani la Commissione Trasporti della Camera iniziera’ un ciclo di audizioni sull’uso delle nuove tecnologie e della rete per contrastare l’emergenza epidemiologica da coronavirus. Per prevenire nuovi focolai e prevedere una ripresa graduale delle attivita’ produttive saranno necessarie misure che possano tracciare e ricostruire, nel rispetto della privacy individuale, la mobilita’ delle persone. Le audizioni previste dalla Camera rappresentano un utile contributo ed un confronto costruttivo sull’apporto che i big data e la rete possono dare per monitorare il contagio e contribuire, come gia’ accaduto in altri paesi, ad allentare le attuali norme restrittive.

  • scopri CHI SONO GLI ESPERTI NOMINATI DA TONINELLI PER SVOLGERE L’ANALISI COSTI BENEFICI DELLA TAV (3)

    Olimpiadi invernali e ATP Finals

    Non solo Coronavirus: iniziamo a guardare anche al futuro dell’Italia. Oggi sarò relatore del parere che la Commissione per le Questioni regionali esprimerà sul Decreto Legge per le Olimpiadi invernali 2026 di Milano – Cortina (col rammarico che la mia città, Torino, si sia tirata fuori) e sulle ATP FINALS di tennis 2021_2025 di Torino.
    In questo momento viviamo in una drammatica ed eccezionale emergenza, ma queste sono due occasioni sul medio periodo utili per la ripartenza. Qui potete leggere il dossier. Qui potete leggere il disegno legge.

  • WhatsApp Image 2019-11-28 at 13.01.25

    Rai: Torino centro di eccellenza per produzione e ricerca

    Il Centro di produzione ed il centro di ricerca Rai di Torino rappresentano due eccellenze da salvaguardare e potenziare. E’ necessario che le istituzioni garantiscano, con risorse adeguate, la piena operatività a due poli del servizio pubblico di valenza internazionale ed in cui operano professionalità di altissimo livello che da anni hanno attivato una proficua collaborazione con gli atenei ed il mondo produttivo territoriale

  • trasparenza

    Sicurezza cibernetica

    Oggi in Aula abbiamo discusso del problema della sicurezza cibernetica: una questione che tocca non solo gli Stati e non solo le imprese. Tocca direttamente le nostre case, i nostri smartphone, le nostre persone e tra qualche tempo potrebbe toccare i nostri stessi corpi vista l’evoluzione della medicina.
    Per la prima volta l’Italia si è posta il problema di assicurare tutto ciò che è necessario per le funzioni e i servizi essenziali dello Stato, dal cui malfunzionamento o attacco può derivare un pregiudizio grave alla sicurezza nazionale. Un provvedimento importante da mantenere, integrare e implementare costantemente. Qui potete vedere il mio intervento: http://webtv.camera.it/evento/15228/483583

  • trasparenza

    Il dossier dell’Ue è dell’amministratore delegato della società di Ponte

    Silvia Maffii, l’autrice dello studio dell’Unione europea che promuove la Tav, non è come affermano il ministero delle Infrastrutture e lo stesso Ponti una semplice consulente della Trt Trasporti e Territorio, ma l’amministratrice delegata e socia di maggioranza della società presieduta dal capo dell’indagine costi-benefici voluta dal governo italiano. Ma non finisce qui: tra gli esperti che hanno redatto lo studio Ue troviamo anche un membro del Cda e socio di maggioranza della Trt Trasporti: Angelo Martino. Veniamo quindi a sapere che i 4 soci di maggioranza (detengono infatti ciascuno il 18,4 per cento delle quote) e dirigenti di primo piano di una stessa società di consulenza si sono divisi perfettamente per elaborare due documenti sullo stesso tema ma con due opposte conclusioni: da una parte i SI TAV Silvia Maffii e Angelo Martino e dall’altra i NO TAV Marco Ponti e Riccardo Parolin. Emerge quindi chiaramente che Ponti non solo non poteva non sapere che i due soci  stavano conducendo uno studio per l’Unione europea. Questa vicenda smentisce in maniera definitiva qualsiasi fondamento di attendibilità del documento costi – benefici imposto da Toninelli e dal M5S.

    Di seguito la visura camerale (clicca sulla foto per ingrandirla):

    1 2 3

Pagina 1 di 41234