• risultati

    Davide Gariglio sulle linee programmatiche di Chiamparino

    “La differenza tra il possibile e l’impossibile risiede nella determinazione delle persone” (Tommy La Sorda)

    Il voto del 25 maggio ci ha consegnato la responsabilità di cambiare il Piemonte. Su ogni scheda elettorale con il voto al PD, c’era una scritta implicita: “fate le riforme“, e noi le porteremo avanti con responsabilità, sobrietà e determinazione.

    La parola chiave di questa legislatura deve essere “innovazione“. Non ci sono altri modi per rispondere a bisogni sempre maggiori con risorse sempre minori. Dal punto di vista finanziario dobbiamo agire come una famiglia, mettendo i conti al primo posto. Dobbiamo smettere di fare debiti, per non continuare a scaricare il peso sulle generazioni future, e dobbiamo pagare tutti i nostri creditori, per essere seri e credibili.

    Continua a leggere

  • Chiamparino Presidente

    Intervento programmatico del Presidente Sergio Chiamparino

    IL LAVORO AL PRIMO POSTO
    Il lavoro sarà l’alfa e l’omega di questa legislatura. E’ la speranza, il futuro, la base di ogni cittadinanza. Nella regione che ha guidato la rivoluzione manifatturiera italiana deve compiersi una nuova rivoluzione. Per sostenerla, punteremo su azioni specifiche e su altre più generali. Vogliamo creare un ambiente amico del lavoro e
    dell’impresa, stabilire con le imprese e le parti sociali un rapporto di ascolto reciproco e di decisioni condivise, nello spirito di una grande  comunità del lavoro.

    Continua a leggere

  • gariglio-costi-della-politica

    Giusti i tagli ai fondi dei gruppi

    Il contenimento dei costi della politica non è solo una scelta giusta, ma anche necessaria. La politica deve dare il buon esempio, e nella passata legislatura il Pd ha proposto provvedimenti per il taglio dei costi della politica e l’eliminazione delle spese dei gruppi consiliari.

    Continua a leggere

  • gariglio-consiglio-regionale

    Nomine illegittime a SCR: Chiamparino le fermi

    La società di committenza regionale, nonostante il cambio di Giunta, procede spudoratamente nel cercare di rinnovare i consigli di amministrazione ed i collegi sindacali delle società partecipate (CAP Concessioni Autostradali Piemontesi SpA e Villa Melano), nonché nel tentativo di nominare il nuovo direttore generale della stessa SCR.

    Continua a leggere

Pagina 7 di 7« Prima...34567