• Buono viaggio per le persone fragili

    Le persone con mobilità ridotta, con malattie particolari o in possesso di determinati requisiti (es. over65, donne in gravidanza,…) dovranno poter usufruire anche nel 2022 del ‘buono viaggio’, che permette di ricevere un contributo (dal 50 al 100% del costo della corsa) sugli spostamenti in taxi o sul noleggio con conducente. E’ una norma introdotta nel 2020 da un mio emendamento e che ora, insieme agli assessori ai trasporti delle grandi città, vogliamo fortemente prolungare a tutto il 2022, in quanto rappresenta uno strumento importante per i cittadini, i Comuni e per i lavoratori del settore. Non comporta inoltre un aggravio di spesa, perché verrà finanziata con le risorse che i comuni non hanno ancora speso a causa di problemi applicativi. Ieri la Commissione Trasporti della Camera ha approvato all’unanimità la mia proposta; oggi in audizione il ministro Giovannini si è dichiarato favorevole.272266392_4644235068964569_3155317171461027011_n