• colored-pencils-388484_1280

    Buono scuola: presto nuovo bando per il 2015/2016

    “Un principio giusto si afferma con le risorse necessarie, non pubblicando bandi senza il pagamento ai legittimi vincitori”. E’ quanto afferma Davide Gariglio, capogruppo in regione del Pd e segretario regionale del partito, a seguito della comunicazione sul buono scuola dell’assessore all’istruzione, Gianna Pentenero, in VI Commissione del Consiglio regionale del Piemonte. “Sul buono scuola bisogna essere chiari coi cittadini – prosegue Gariglio – dobbiamo interrompere il modo in cui la Giunta Cota prometteva risorse senza dare seguito con gli effettivi pagamenti; è inammissibile riconoscere alla famiglie con anni di ritardo quanto di diritto annunciato dalla stessa Regione. Dobbiamo nel più breve tempo possibile pagare gli anni 2012/13 e 2013/14 – prosegue il capogruppo Pd – con l’impegno a pubblicare presto il nuovo bando per l’anno che sta per iniziare; per il futuro – conclude – andranno semplificate le modalità e i tempi, a costo di introdurre nuovi strumenti più semplici tra cui il voucher”.